I consigli di Daniele Tucci per affrontare la “prova sandalo”!

i consigli di daniele tucci - benessere di piedi e caviglieSta arrivando la bella stagione e con essa la voglia di scoprire le gambe: le caviglie diventano così protagoniste di quasi tutti i nostri outfit estivi.

Gonne, pantaloni capri, pinocchietti, shorts, boyfriend jeans con le pieghe danno respiro ad uno degli attributi femminili di indiscussa attrazione: le caviglie.

Per secoli le caviglie femminili sono state oggetto del desiderio maschile: gli uomini riversavano le loro fantasie su questa parte del corpo femminile che per lungo tempo è stata l’unica a potersi intravedere laddove era considerato sconveniente per una donna scoprire gambe e décolleté.

Così con l’avanzare del tempo la caviglia ha acquisito un significato tutto femminile: è dalla caviglia che ha origine la gamba che pian piano guida lo sguardo sul ventre femminile; la caviglia scoperta può essere un incredibile e insospettabile strumento di seduzione.

Alcune donne sono naturalmente dotate di una caviglia sottile che permette di indossare con disinvoltura e sicurezza quei sandali iperfemminili con cinturini e fasce all’altezza della caviglia.

Altre di noi, purtroppo, non si sentono a loro agio a scoprire la caviglia e i piedi all’arrivo della bella stagione.

Quando il gonfiore alle caviglie è dovuto alla ritenzione idrica e al ristagno dei liquidi, problema comune a moltissime donne, è possibile ricondurne la causa ad un’alimentazione troppo ricca di sodio.

Per ridurlo non è sufficiente fare attenzione nel dosare il sale sulle insalate e sui primi piatti ma fare attenzione anche a quegli alimenti naturalmente ricchi di sodio come salumi, cibi in scatola e prodotti da rosticceria: prediligere quindi i cibi freschi a quelli precotti o surgelati può essere una buona arma contro la ritenzione idrica e l’accumulo di liquidi su polpacci e caviglie.

Un altro aiuto ci viene poi dalla natura: i frutti di bosco, il tè verde giapponese e alcune erbe come la betulla, il tarassaco e la pilosella ( reperibili come integratori in gocce in erboristeria) agiscono sul sistema linfatico e drenano i ristagni.Mirtilli pr sgonfiare gambe e caviglie - i consigli di daniele tucci

E’ fondamentale un’azione mirata sulla zona da noi interessata per eliminare le tossine e favorire il drenaggio di liquidi su caviglia e polpaccio. A questo scopo massaggi rassodanti agli olii essenziali di rosmarino, timo e salvia sono ottimi per aiutare la microcircolazione.

Una sana camminata giornaliera gioverà di certo alla circolazione sanguigna  aiutando le nostre gambe a restare sane e giovani più a lungo.

Una volta ripristinati caviglie e polpacci … tocca ai piedi: oltre alle unghie ricordiamo di dare attenzione ai talloni, sandali e scarpe chanel infatti, li mettono in mostra perciò abbiamone cura. Il primo trattamento contro le screpolature dei talloni è indubbiamente il ripristino della naturale elasticità della pelle del tallone. A tale scopo, le creme idratanti e profondamente nutrienti si rivelano un rimedio eccellente contro le screpolature del tallone. Daniele tucci vi consiglia un ottimo prodotto naturale specifico, Crema Urea 20% di Sonia Olivieri.Creama idratante per talloni screpolati- i consigli di daniele tucci
Ora che abbiamo tutte le armi … prepariamoci ad affrontare la bella stagione con caviglie e piedi al top della forma!!!
Sandali aspettateci… stiamo arrivando!!

Post correlati